La scelta di Avi Mograbi di intitolare il suo ultimo film The First 54 Years ci dice già molto delle intenzioni del documentarista israeliano. Si tratta, infatti, di un titolo ben poco commerciale, lontano da qualsiasi logica distributiva, in quanto destinato a una rapida obsolescenza già solo per il fatto di fornire un dettaglio temporale così accurato. Non una cifra tonda (40, 50 anni), ma un numero ben preciso, 54, vale a dire gli anni trascorsi dalla Guerra dei sei giorni (1967), a seguito della quale le regioni della Cisgiordania (West Bank) e della Striscia di Gaza entrarono a far parte dello stato di Israele…

Continua qui su CineLapsus.com