Il genocidio di Srebrenica – una delle pagine buie della storia delle Nazioni Unite e uno dei peggiori crimini contro l’umanità della seconda metà del Novecento – portato sul grande schermo, a venticinque anni di distanza, dalla regista bosniaca Jasmila Žbanić. Candidato all’Oscar per il miglior film internazionale…

***

Quo vadis, Aida?, di Jasmila Žbanić. Al cinema dal 30 settembre. Qui la mia recensione per OndaCinema