Siamo nel 1961, nel Pollino, il Parco nazionale che si estende tra il nord della Calabria e il sud-ovest della Basilicata. Una spedizione del Gruppo Speleologico Piemontese, la prima a spingersi così a sud dello stivale, si addentra in una grotta inesplorata, che si scoprirà essere la terza più profonda al mondo tra quelle scoperte fino a quel momento, con i suoi oltre 680 metri di profondità…

***

Il buco, di Michelangelo Frammartino. Al cinema dal 23 settembre. Qui la mia recensione per CineLapsus