Come dicevo, l’introduzione al Neorealismo era prodromica alla recensione di uno dei capolavori di quella stagione cinematografica. Il film è Ladri di biciclette, entrato nel novero delle Pietre Miliari di OndaCinema.

***

“Perché pescare avventure straordinarie quando ciò che passa sotto i nostri occhi e che succede ai più sprovveduti di noi è così pieno di reale angoscia?”
(Vittorio De Sica)

Ladri di biciclette, qui la mia recensione per OndaCinema (pietra miliare)