Il FEFF 2021 è giunto a conclusione e delle quattro pellicole che ho visto nella versione online ho scritto qualcosa di Voice of Silence, film sudcoreano di Hong Eui-jeong.

***

FAR EAST FILM FESTIVAL XXIII – Per il suo esordio alla regia di un lungometraggio, il sudcoreano Hong Eui-jeong scrive e dirige una black comedy un pizzico cruenta, quel sottogenere che tanta fortuna ha avuto in Occidente (dai Coen a Tarantino). Con un tuffo nel grottesco, elemento ricorrente nel cinema coreano e quasi stereotipico in certi tipi di produzioni…

Qui la mia recensione per OndaCinema.