Avendo partecipato alla sua redazione, mi permetto di segnalare un’altra classifica dei migliori film del 2020.

Dopodiché basta, si inizia a pensare al 2021 e a queste ipotetiche “zone bianche” che (forse) renderanno possibile tornare nelle sale nelle regioni più virtuose. O almeno così si dice.

Ecco la classifica 2020 di OndaCinema.